Tappeto Chado

Chado2

RICHIESTA INFORMAZIONI

Stai per richiedere informazioni su

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'Art. 13 del Regolamento UE 679/2016 (*).

Tappeto Chado

Simona Cremascoli intreccia il fascino materico dell'annodatura con il tema visivo evocato nel nome  'Chado' che in giapponese  significa cerimonia del tè.  La delicata geometria reticolare che corre lungo i tappeti Chado si ispira infatti agli ambienti dedicati a questo rituale.

Leggi tutto
Finestre a griglia e paraventi in legno e carta, da cui filtra una luce sommessa che avvolge tutto in un’atmosfera sospesa e suggestiva.
I colori delle piante da tè e dei metalli che ossidano nel tempo, ispirano varianti cromatiche meditative. La serie  Chado racconta  tecniche di lavorazione che appartengono da sempre alla cultura del tappeto. Delicati fili di seta di bambù e corposi fili di lino, lavorati secondo l’antico procedimento dell’annodatura, compongono tappeti di valore tridimensionale. I minuscoli nodi vengono poi tagliati uno per uno secondo una lavorazione chiamata cut. L’effetto è un manto vellutato, continuamente cangiante, dove la lucentezza della seta si alterna all’opacità del lino, che ha anche la funzione di dare pienezza alla texture.

I tappeti Chado sono annodati interamente a mano su telai in legno (155.000 nodi/mq). La composizione della superficie d’uso 40% lino e 60% seta di bambù. Lo spessore del tappeto è di 7mm, il peso di 3,5 kg/mq. Dimensioni 200x300cm e 250×350 cm. A  richiesta anche dimensioni su misura. La bordatura tono su tono in seta di bambù è cucita interamente a mano a rifinire i quattro lati del tappeto e a impreziosirlo. Chado è disponibile nei colori Pearl Grey, Earl Grey, Antique Yellow, Copper e Soft Blue. I tappeti Chado sono prodotti in India nel rispetto delle condizioni di lavoro. L’etichetta di cuoio cucita a mano riporta impresso il marchio Poltrona Frau.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Tappeto Chado”